ORTICOLTURA –

L’ampio ventaglio di proposte per il 2013 conferma la vivacità dell’innovazione per tutte le tipologie produttive e commerciali sia per il consumo fresco che di quarta gamma

Insalate, novità varietali Alta resistenza alle necrosi

CP_13_05_insalata

Tipologie batavia, cappuccina (o trocadero), foglia di quercia, gentilina, iceberg, indivia riccia, indivia scarola, lollo, romana e persino “pesciatina”. A ciclo precoce, medio-precoce, medio, medio-tardivo e tardivo. Per raccolte primaverili, autunnali, estive e anche invernali, in pieno campo e serra. È proprio completo il quadro delle nuove varietà d’insalate proposte dalle società sementiere per il 2013. La ricchezza dell’innovazione conferma l’attenzione delle società a presentare un’offerta quanto più variegata, nei diversi segmenti produttivi e commerciali, per soddisfare al meglio l’elevata e costante domanda del consumatore verso questi ortaggi a foglia per consumo fresco o da IV gamma.

Enza Zaden

Enza Zaden presenta quattro novità. Giorgia è una lattuga romana bionda da pieno campo per raccolte in primavera, estate (al Centro-Sud) e autunno precoce in Sicilia e in primavera. Ha pianta molto vigorosa, di buone dimensioni, con portamento eretto e fondo arrotondato, fogliame molto brillante e cespo che resta aperto a lungo, confermando una buona tolleranza alla necrosi del bordo fogliare interno (tip burn). Resiste alla salita a seme in estate e allo sdoppiamento della testa con alte temperature. Presenta buona tolleranza alla spiralizzazione in autunno in Sicilia. HR: Bl 1-27/Nr 0.

Cardiga (E01A.3761) è una lattuga gentile da serra per raccolte invernali. Ha colore verde chiaro e portamento eretto con ottima tolleranza ai marciumi basali. Manifesta buona crescita con le basse temperature e tolleranza al gelo. Il cespo resta aperto anche in presenza di temperature rigide e conferisce al prodotto un aspetto sempre fresco. HR: Bl 1-28.

Cellist è una lattuga iceberg da pieno campo a ciclo medio-precoce per raccolte primaverili e autunnali nel Nord Italia. Rende possibile la raccolta anche nelle zone montane. Ha pianta di buon volume con foglie spesse e riempimento molto regolare del cespo che mantiene a lungo una facile sfogliabilità. Presenta buona resistenza alle necrosi interne nel periodo di raccolta consigliato. HR: Bl 1-28/Nr 0.

Domari è un’indivia riccia per raccolte tardo-primaverili e autunnali precoci. Ha pianta di buone dimensioni di colore chiaro e ottima precocità. Tollera molto bene le necrosi marginali e la salita a seme nelle raccolte da fine aprile a giugno. Nel Fucino si è distinta per l’elevata resa e la buona tolleranza ai marciumi basali nelle raccolte da fine giugno a metà luglio. È poco suscettibile al fenomeno della radice cava. Data l’estrema vigoria occorre limitare gli apporti fertilizzanti specialmente negli ultimi trapianti primaverili e in quelli estivi.

Gautier

Sei sono le varietà, tutte da pieno campo, proposte da Gautier: tre gentili, due foglia di quercia e una cappuccina. Copernic è una gentile per coltivazione in pieno campo in primavera e autunno, nonché nel periodo estivo a seconda delle zone di coltivazione. Ha pianta equilibrata, testa aperta, di buon volume, fogliame spesso di colore verde luminoso e maneggevole con buona tenuta alle manipolazioni. Presenta buona tolleranza alla salita a seme e al tip burn. HR: Bl 1-28/Nr 0/Fol 1; IR: LMV. Mobydic è una gentile con pianta vigorosa a testa aperta per coltivazione in pieno campo in primavera e autunno. Presenta fogliame spesso di colore verde franco che non decolora nei margini fogliari, anche in condizioni climatiche alterne. HR: Bl 1-28/Nr 0; IR: LMV. Ylina, gentile con pianta compatta a testa aperta per coltivazione in pieno campo nel periodo estivo, presenta fogliame ricciuto, finemente bolloso di colore verde brillante, e manifesta elevata tenuta alla salita a seme e tolleranza al tip burn. HR: Bl 1-28/Nr 0; IR: LMV.

Rodanice è una nuova foglia di quercia bionda, voluminosa, dotata di un buon peso specifico, adatta alla coltivazione in pieno campo in primavera e in autunno. Presenta buona qualità del fondo, piatto e ben chiuso, ed elevata tenuta al tip burn. HR: Bl 1-28/Nr 0; IR: LMV. Q 348 è una foglia di quercia rossa, voluminosa, dotata di un buon peso specifico, per coltivazione in pieno campo in primavera e in autunno, ma anche nel periodo estivo a seconda delle zone di coltivazione. Ha cuore ben pieno e buona capacità di crescita anche in condizioni difficili. Presenta fondo sano e ben chiuso e buona tolleranza alla salita a seme. HR: Bl 1-28/Nr 0.

C 304 è una lattuga cappuccina per coltivazione in pieno campo nel periodo estivo, dalla ottima presentazione commerciale. Ha pianta molto strutturata, fogliame a margine intero, non ondulato di colore verde profondo, fondo sano con zona di taglio limitata. Manifesta elevata tenuta alla salita a seme e tolleranza al tip burn. HR: Bl 1-28/Nr 0; IR: LMV.

Isi Sementi

Isi Sementi punta in primo luogo su tre cappuccio. Ghibli è una cappuccio da pieno campo di colore verde chiaro brillante, indicata per trapianti primaverili e autunnali. Il cespo ha un portamento semiaperto ed è compatto e pesante. Le foglie sono molto spesse, leggermente bollose con margine fogliare liscio. Il fondo è piatto e ben serrato. È apprezzata sia per la IV gamma, per il cuore denso di colore giallo crema, sia per il mercato fresco, per l’eleganza e il colore brillante del cespo. HR: Bl 1-28/Nr 0. Eliana è una cappuccio da pieno campo di colore verde biondo brillante, indicata per trapianti di tarda primavera ed estivi. Il cespo ha un comportamento semiaperto ed è molto denso e pieno. Il fondo è piatto e serrato. Eliana ha un ottimo comportamento con le alte temperature; è molto tollerante al tip burn e alla montata a seme. HR: Bl 1-24, 27, 28.

ISI 42562 è una cappuccio rossa triple red da pieno campo, indicata per trapianti primaverili e autunnali (nelle zone più fresche è indicata anche per trapianti estivi). Il cespo ha un portamento semiaperto, compatto e di buon peso. Le foglie hanno un ottimo spessore e una bollosità molto attraente. La colorazione rossa esterna è estesa su tutto il cespo e rimane brillante e accesa anche durante il periodo estivo. Il fondo si presenta ben serrato e con sezione del taglio ridotta. HR: Bl 1-26,28.

Starter (ISI 44092) invece è una romana bionda, indicata per trapianti autunnali, invernali e di inizio primavera. Il cespo è voluminoso e pesante, con un elevato numero di foglie e un portamento eretto ed elegante. Il fondo è pieno e ben serrato. Le foglie sono estese e lisce, di colore verde chiaro molto brillante. Manifesta ottima tolleranza al tip burn e agli sbalzi di temperatura. HR: Bl 1-27. Faro (ISI 44060) è una romana verde da pieno campo, indicata per trapianti primaverili precoci, di fine estate e autunnali. Il cespo ha un portamento eretto, un buon numero di foglie e presenta un elevato volume. La foglia, di colore verde scuro brillante, è leggermente bollosa e ha un ottimo spessore. Il fondo è pieno e il cuore è denso. Presenta buona tolleranza al tip burn e alla salita a seme. HR: Bl 1-7,12-27.

Pepita (ISI 45657) è una lollo di colore doppio rosso, indicata per trapianti autunnali, invernali e primaverili di pieno campo e serra. Il cespo ha un buon volume, un alto numero di foglie e portamento compatto. Il peso medio è molto elevato. La colorazione è ottima anche all’interno del cespo. Pepita si caratterizza per la precocità e la crescita in presenza di basse temperature. Questa varietà è indicata sia per il mercato fresco sia per la IV gamma. HR: Bl 1-27.

Magic (ISI 48305) è una lattuga iceberg, indicata per trapianti primaverili e autunnali. La testa si presenta sferica, compatta e pesante. Il fondo è pieno e ben serrato. Le foglie hanno uno spessore elevato e un colore verde brillante. Magic ha una buona tolleranza a sbalzi termici ed è idonea anche per la IV gamma. HR: Bl 1-27/Nr 0.

Raris è un’indivia scarola verde, indicata per trapianti di tarda primavera e autunnali (può essere utilizzata anche per trapianti estivi nel Nord Italia e nel Fucino). Il cespo è compatto, possiede un elevato numero di foglie e ha un cuore giallo crema molto attraente. Si presta bene a essere legata e ha un’ottima resa in trasformazione. Il fondo è arrotondato e pieno. Presenta ottima sanità e tolleranza alla prefioritura. Sikuris (ISI 38626) è un’indivia scarola bionda, indicata per trapianti primaverili e autunnali. Il cespo ha portamento eretto, con il cuore denso e ampio a piena maturazione. Presenta un’ottima capacità autoimbiancante ed è di facile legatura. Ottima sanità e tolleranza alla montata a seme. È idonea per il mercato fresco e per la IV gamma.

Rijk Zwaan

Due iceberg e due romane, tutte da pieno campo, sono le novità proposte da Rijk Zwaan. Equinas RZ (45-47 RZ) è una lattuga iceberg per produzioni primaverili, autunnali e intermedie, lenta a serrare nel cuore con ottima tenuta alla sovramaturazione. Ha pianta vigorosa molto stabile e adattabile alle diverse condizioni climatiche, cespo di medie dimensioni molto regolare, fondo chiuso con ottima compattezza. HR: Bl 1-28/Nr 0/Pb. Umbrinas RZ (45-32 RZ) è una lattuga iceberg primaverile e autunnale. Ha pianta vigorosa molto stabile e adattabile alle diverse condizioni colturali, di colore verde medio brillante, cespo di grandi dimensioni, pieno, pesante, di forma rotonda leggermente schiacciata, fondo chiuso con ottima compattezza. HR: Bl 1-28/Nr 0.

Flavius RZ è una lattuga romana per produzioni primaverili, estive e autunnali: presenta ottima adattabilità nei diversi periodi di coltivazione ma è particolarmente indicata per produzioni estive. È a ciclo medio tardivo con portamento aperto e lenta a chiudere. Ha cespo molto voluminoso, pesante, di colore biondo brillante, con foglia spessa molto plastica e resistente alla manipolazione, e fondo compatto e ben serrato. Manifesta ottima tenuta alla salita a seme e tolleranza al tip burn. HR: Bl 1-28/Nr 0.

Aurelius RZ (41-65) è una lattuga romana bionda per produzioni primaverili e autunnali. È una varietà a portamento eretto con internodi corti. Ha pianta vigorosa e molto pesante con cespo aperto e fondo ben chiuso e compatto, è lenta a chiudere nel cuore. Presenta ottima plasticità delle foglie durante le fasi di raccolta e confezionamento. Manifesta buona tenuta alla salita a seme e buona tolleranza al tip burn. HR: Bl 1-28/Nr 0/Fol 1; IR: LMV 1/Ss.

Syngenta

Sei sono le novità, fra cui tre indivie, proposte da Syngenta. Jive (LS10866) è una lattuga romana da pieno campo dal cespo medio colore verde (Midi Cos Green) a ciclo autunno-invernale per mercato fresco. È compatta a cuore molto pieno, con foglie verdi medio scure, mediamente bollose. HR: Bl 1-11, 13-18, 20-28/Fol 1; IR: LMV 1. Lambole (LS10706) è una batavia da pieno campo a ciclo primaverile-autunnale per mercato fresco. Ha cespo di buone dimensioni, con bella base e fine arricciatura. Manifesta buona tolleranza alla salita a seme. HR: Bl 1-28/Nr 0/Fol 1; IR: LMV 1. Iceduke (LS10505) è un’iceberg da pieno campo con epoca di trapianto primaverile-autunnale per mercato fresco e IV gamma. Ha pianta compatta, cuore pieno e bianco, fondo tondo, peso medio di 700 g. Manifesta buona tolleranza al tip burn ed eccellente tolleranza alla salita a seme. HR: Bl 1-25, 27-28/Nr 0/Fol 1.

Roches (ES11232) è un’indivia scarola verde scura da pieno campo per trapianti primaverili e autunnali, indicata per mercato fresco e IV gamma. Ha pianta rustica e uniforme, cuore mediamente bianco, buon fondo, ottimo peso tra i 1.200 e 1.400 g. Mostra eccellente tolleranza alla salita a seme. Cantones (ES10230) è un’indivia scarola di colore verde medio da pieno campo per trapianti autunnali per mercato fresco e IV gamma. Presenta cuore mediamente bianco, coste piatte e ben vestite, buon fondo tondo, buon peso di circa 1.000 g. Mostra eccellente tolleranza alla salita a seme e buona tolleranza al tip burn interno. Allie (EF10451) è un’indivia riccia da pieno campo per raccolta a metà gennaio/febbraio, indicata per mercato fresco e IV gamma. Si caratterizza per l’ottima rusticità, il buon volume del cespo, il buon tenore di bianco e il riempimento del cuore.

Vilmorin

Vilmorin propone un ampio ventaglio di novità, costituito da ben 12 nuove varietà, tutte per il pieno campo. Speranzia è una lattuga cappuccina verde medio chiara brillante per raccolte in primavera e autunno (in estate limitatamente alla zona del Fucino). Ha pianta di volume e peso elevato, cespi uniformi, foglie consistenti, resistenti alla manipolazione, fondo largo, piatto e chiuso, fattori che nell’insieme le garantiscono una bella presentazione. Manifesta ottima tenuta alla sovramaturazione. HR: Bl 1-28/Nr 0.

Amalizia è un’altra lattuga cappuccina di bella presentazione per raccolte in primavera e autunno. Sue caratteristiche sono: il colore verde medio brillante, cespi uniformi e di buon volume, foglia spessa e cappuccio aperto, fondo piatto, chiuso ed elegante. Mostra elevata tolleranza alla sovra maturazione e al tip burn. HR: Bl 1-28/Nr 0. Graffiti, sempre per la tipologia cappuccina, adatta per raccolte primaverili-estive, a seconda delle zone. La pianta, dalle foglie di colore verde medio molto brillante, ha un ottimo volume, spalla larga e fondo ben chiuso. Presenta buona tenuta alla sovramaturazione. HR: Bl 1-28/Nr.

Matelote è una lattuga romana verde scura per raccolte in primavera dall’alto rendimento in campo. Ha pianta eretta, pesante e voluminosa, foglie poco bollose, di colore verde medio-scuro brillante, spalla ampia che garantisce una buona presentazione in cassetta. Manifesta elevata tolleranza al tip burn. HR: Bl 1-28/Nr 0. Rom 7364 è un’altra romana per raccolte primaverili-estive caratterizzata da cespo voluminoso ed elevato peso specifico. Le piante, con foglie scarsamente bollose e spalla ampia, garantiscono una perfetta presentazione in cassetta e un’ottima tenuta alla manipolazione durante la lavorazione. HR: Bl 1-28/Nr.

Flambine è una foglia di quercia rossa per raccolte in primavera e autunno (in inverno limitatamente alla Liguria e al Sud Italia). Ha cespo voluminoso, pesante e uniforme, foglia spessa di colore rosso intenso, fondo sano, ben chiuso ed elegante. Manifesta buona tenuta alla sovra maturazione ed è idonea alla lavorazione e ai lunghi trasporti. HR: Bl 1-28/Nr 0. Exotine è un’altra foglia di quercia rossa per raccolte in primavera, estate e autunno. Ha cespo di buon volume, compatto e pesante, foglia spessa di colore rosso intenso brillante, fondo sano ben chiuso ed elegante. Mostra buona tenuta alla sovramaturazione e alla salita a seme. HR: Bl 1-28/Nr 0.

Bacchusè una lollo rossa per raccolte in primavera e autunno (anche in inverno nel Sud Italia). Si caratterizza per l’ampia adattabilità alle diverse condizioni pedoclimatiche, il colore rosso brillante molto intenso (triplo red), la pianta compatta, di buon volume, e le foglie finemente arricciate. HR: Bl 1-26, 28/Nr 0.

Pepone è una batavia per raccolte in primavera e autunno. Si distingue per i cespi omogenei e di elevato peso specifico, il colore verde medio molto brillante, la foglia ben frastagliata e di buon spessore, il fondo chiuso, con sezione di taglio fine, l’ottima maneggevolezza del prodotto. Mostra buona tolleranza alla sovramaturazione e al tip burn. HR: Bl 1-28/Nr 0; IR: Fol 1. Anche l’altra batavia Marlone è coltivabile per raccolte in primavera e autunno. Sue caratteristiche sono: il colore verde chiaro brillante e omogeneo, l’ottima uniformità dei cespi, la frastagliatura fine, la buona tenuta alla sovramaturazione, le rese elevate e la precocità. HR: Bl 1-28/Nr 0; IR: Fol 1.

Siplia è una lattuga iceberg per raccolte in primavera e autunno. Ha cespo compatto, uniforme e tondeggiante, con una buona chiusura del fondo. Manifesta alto rendimento in campo, buona resistenza alla salita a seme, elevata tolleranza al tip burn. Consente di razionalizzare e gestire le raccolte grazie all’ottima tenuta alla sovramaturazione. HR: Bl 1-26, 28/Nr 0; IR: Fol 1. Altra lattuga iceberg, ancora in corso di sperimentazione, è ICE 14148, per raccolte in primavera e autunno. HR: Bl 1-26, 28/Nr 0.

Zeta Seeds

Nell’ampio ventaglio di nuove varietà proposte per il 2013, Zeta Seeds punta in particolare su iceberg e romane.

Almirez (13zs101) è un’iceberg adatta per i trapianti dal 10 maggio al 15-20 di agosto. Presenta un cespo di buone dimensioni, pieno, compatto, di un bel colore verde brillante su tutta la pianta, con fogliame abbondante e ben coprente. Mostra ottima capacita di chiusura della testa anche in condizioni di elevate temperature. È adatto per raccolte a testa nuda. Manifesta ottima resistenza alla salita a seme e al tip burn. La densità consigliata è di 8-9 piante/mq. HR: Bl 1-16-17-19-21-23.

Avellan (13zs098) è un’iceberg a testa ben serrata, di colore verde intenso, brillante, molto uniforme, per trapianti da novembre a fine febbraio. Presenta ottima conformazione del cespo, sia sopra sia nella chiusura della parte inferiore della testa. Ha qualità eccellente per tenerezza, fragranza e sapidità. La densità consigliata è di 6-8 piante/mq. HR: Bl 1-25/Nr. Gobi è un’iceberg della tipologia classica Great Lakes, a testa ben chiusa di colore verde brillante, molto uniforme, eccellente per raccolte estive. Il cespo, ben formato e del peso di circa 500 g, presenta qualità eccellente per tenerezza, fragranza e sapidità; buona è la sua chiusura anche nella parte inferiore della testa. La densità consigliata è di 8-9 piante/mq. Manifesta buona tolleranza al tip burn. HR: Bl 1-16-17-19-21; IR: Fol. Tabal, iceberg nella tipologia West, è indicata per raccolte di fine primavera e autunnali, sia al Nord sia al Sud. Il cespo è di buona pezzatura, di un bel colore verde scuro brillante, con ottima chiusura della testa sia sopra sia nel fondo. Manifesta buona uniformità di maturazione e ottima tolleranza al tip burn. La densità consigliata è di 7 piante/mq. HR: Bl 1-24.

Sisò (13zs350), miniromana tipologia Mortarella a cespo serrato, verde brillante, di buon peso e pezzatura, testa chiusa, assurgente, foglia spessa, dolce, fragrante, saporita, per tutti gli usi. Hiria (13zs409) è una varietà nella tipologia “Midi Romana” di colore verde, adatta a essere raccolta, oltre che nella maniera classica, anche a “cuore”. Presenta infatti a maturazione la testa piena e chiusa, pesante, dolce e sapida, molto indicata sia per IV gamma sia per le lavorazioni innovative dette appunto a “cuore”. Si adatta molto bene ai trapianti primaverili, autunnali e invernali. La densità consigliata è di 8-9 piante/mq. Manifesta eccellente tolleranza al tip burn e alla spiralizzazione. HR: Bl 1-16-17-19-21.

13zs426 è una lattuga romana di colore verde/biondo brillante, adatta ai trapianti in serra dalla seconda parte di settembre a febbraio per raccolte da novembre a marzo/aprile. Il cespo, aperto fino alla quasi completa maturazione, con fondo piatto e ben conformato, la rende molto tollerante al tip burn e all’avvitamento. L’elegante conformazione del cespo la rende molto interessante per il mercato fresco. Nemo (13zs417) è una lattuga romana di colore verde medio brillante, che si adatta alle raccolte nei periodi più caldi, da fine maggio a tutto settembre. Il cespo aperto fino alla quasi completa maturazione la rende molto tollerante al tip burn. Il fondo è piatto e ben conformato. L’ottima resistenza alla salita a seme e l’elegante conformazione del cespo la rendono molto interessante per il mercato fresco. HR: Bl 1-25; IR: Fol.

Zeta Seeds propone infine 13zs785, tipologia “Pesciatina”, di buona adattabilità ai differenti periodi di raccolta, compreso quello estivo. Il cespo, del peso medio di 150-250 g, è a testa in prevalenza aperta e con foglie assurgenti, attraenti, di un bel colore verde con sfumature rosse. Manifesta eccellente tolleranza al tip burn. HR: Bl 1-16-17-19-21-23.

Allegati

Scarica il file: Insalate, novità varietali Alta resistenza alle necrosi

Pubblica un commento