ORTICOLTURA –

Diverse per forme, colore, caratteristiche della polpa le nuove varietà proposte per il 2013 dalle società sementiere

Melanzana, poche le novità ma adatte ad ogni esigenza

CP_13_06_melanzana Sabelle

Tonde, tonde ovali, ovali, lunghe, lunghe-clavate. Nere brillanti, nero-violette, violette, striate, bianche. Per serra e pieno campo. Benché il ventaglio di nuove varietà di melanzane proposte dalle società sementiere per il 2013 non sia ampio, esso è tuttavia abbastanza variegato, tale da soddisfare la richiesta di novità da parte di agricoltori e consumatori.

Esasem


Ottima rusticità ed elevata produttività sono i punti di forza di Maiorca (EG 9015) F1, melanzana lunga a ciclo precoce, indicata per serra e pieno campo. La pianta è vigorosa, con internodi corti e spinosità assente; grazie alla sua vigoria è rustica e molto produttiva. Il frutto ha forma allungata-leggermente clavata (20-25 cm x 4-6 cm), colore nero brillante, peso di 250-300 g e presenta un calice privo di spine.

L’Ortolano


Agata F1 è una varietà del tipo ovale a ciclo precoce da serra e pieno campo, ottima anche in ciclo invernale, per mercato fresco e industria. La pianta presenta media vigoria, internodi corti e ottima allegagione anche in condizioni difficili. Il frutto è lungo 16 cm con diametro di 11-12 cm. L’epicarpo mantiene la colorazione nera e lucida anche nei periodi caldi e con il frutto in fase di sovramaturazione. La bacca ha un peso medio di 480 g e contiene pochi semi. Il calice è verde brillante, di dimensioni contenute e privo di spine.


Giralda F1 è un ibrido del tipo “Riminese” a ciclo precoce per serra e pieno campo, utilizzabile per mercato fresco e industria. La pianta è vigorosa, eretta, con internodi corti, a fiore aperto e con ottima copertura fogliare; presenta elevata produttività; se viene innestata, il ciclo si allunga da precoce a medio; in vivaio si presenta più compatta rispetto alle altre “lunghe nere”. Il frutto è lungo 22-24 cm con diametro di 5 cm, è leggermente clavato e di colore nero lucente; ha peso medio di 210 g e polpa bianca, consistente e con lento sviluppo dei semi. Riguardo al sesto d’impianto si consigliano in serra 75-90 cm lungo la fila e 120-140 cm tra le file, invece in pieno campo 65-70 cm lungo la fila e 120-140 cm tra le file.


Clara F1 è una melanzana ovale bianca, a ciclo medio-precoce per serra e pieno campo, destinata al mercato fresco. La pianta è eretta e semi-aperta di taglia media. Il frutto è ovale (10 x 13 cm) di colore bianco e con leggera costolatura, ha calice ampio e verde, polpa carnosa e di sapore delicato e peso di circa 580 g.

Rijk Zwaan


Precocità, elevata produttività, ottima qualità del frutto. Sono i tratti distintivi di Sabelle RZF1, melanzana tonda violetta da pieno campo che si apprezza per numerose caratteristiche: pianta generativa con buon vigore e colorazione fogliare antocianina, portamento arieggiato e internodi ravvicinati, buona facilità di allegagione, calice di medie dimensioni, con ridotta presenza di spine. I frutti presentano elevata uniformità, colore omogeneo e brillante, anche durante la crescita in serra, buona consistenza, pasta densa e bianca, le cui importanti caratteristiche organolettiche si completano con la lenta ossidazione e formazione del seme.


Cheryl RZ F1 è una melanzana tonda ovale da pieno campo che si caratterizza in primo luogo per la pianta vigorosa con ottima tenuta nel ciclo lungo, presenta un portamento aperto ed è molto produttiva. Il frutto, di forma tonda ovale e con calice di medio vigore e coprente, è consistente, ha elevato peso specifico e manifesta lenta ossidazione e formazione del seme.


Leire RZ F1 è una melanzana tonda ovale, striata, da pieno campo che fonde tradizione e innovazione. I suoi frutti, di forma ovale allungata, sono di colore brillante. Protagonista come Sabelle RZ F1 della linea Sensational Flavours (che include una gamma di varietà orticole di Rijk Zwaan selezionate per la gioia del palato), è già molto apprezzata dai consumatori per le notevoli qualità organolettiche, come l’estrema dolcezza.

United Genetics


Briska F1 è una melanzana violetta tonda, della classica tipologia italiana, a ciclo medio precoce per coltivazione protetta e in pieno campo. La pianta è forte e compatta, con produzione prolungata nel tempo molto buona. I frutti sono rotondi, del peso medio di 350-400 g, di colore uniforme viola scuro intenso, con calice porpora scuro senza spine, polpa bianca consistente e dolce e a lento sviluppo dei semi.

Vilmorin


Pietranera F1 è una melanzana a frutto tondo ovale, dotata di buona precocità, adatta ai cicli di stagione per raccolte primaverili-estive in coltura protetta e idonea per mercato nazionale, gdo ed esportazione. La pianta ha buon vigore, branche robuste, portamento eretto e arieggiato, produzione costante e caratterizzata da frutti di elevata qualità durante tutto il ciclo di raccolta, alta resa produttiva. Il frutto ha forma tonda ovale, molto stabile fin dall’inizio della raccolta, con apice ben arrotondato. Si distingue per diversi fattori: epidermide molto liscia e brillante, colore nero-viola scuro molto intenso, eccezionale durezza della bacca (che garantisce ottima tenuta post raccolta), eccellente peso specifico, calice carnoso, d’attraente presentazione dopo lavorazione, polpa molto compatta adatta alla trasformazione industriale (resiste bene all’ossidazione e non si imbibisce di olio durante la cottura). L’epoca di trapianto consigliata va dall’inizio di marzo a maggio nel Nord Italia, da gennaio a marzo nel Centro-Sud. La densità ideale di trapianto è 2-2,2 piante/mq; è preferibile non trapiantare piantine “indurite”; tollera bene le ormonature, presenta buona allegagione anche con i bombi.n


(Le foto sono delle società sementiere)

Allegati

Scarica il file: Melanzana, poche le novità ma adatte ad ogni esigenza

Pubblica un commento