I prezzi tendono ad aumentare –

Le quotazioni dei prodotti ortofrutticoli durante la settimana hanno avuto una tendenza, talora anche marcata, all’aumento. Per effetto del caldo i consumi hanno continuato ad aumentare e non sono sempre stati armonicamente seguiti dall’offerta.

Prezzi dei prodotti ortofrutticoli (dal 5 al 12 luglio 2010)

pomodoro_GrappoloRosso.jpg

Le quotazioni dei prodotti ortofrutticoli durante la settimana hanno avuto una tendenza, talora anche marcata, all’aumento.

Per effetto del caldo i consumi hanno continuato ad aumentare e non sono sempre stati armonicamente seguiti dall’offerta – che anzi, in taluni casi, sta risultando più bassa di quanto previsto (per es. pesche e nettarine). Vi sono quindi stati aumenti per le bietole (+20 cent in due settimane), per i cavolfiori coronati, per i fagiolini, per tutte le lattughe (+35 cent in due settimane), per le melanzane, i meloni, i peperoni, i pomodori a grappolo (+25 cent in due settimane).

Per la frutta netto rialzo per le arance Valencia Late, rialzi anche per le migliori varietà di albicocca, per le fragole, le pesche e alcuni calibri di nettarine. I ribassi sono stati limitati alle carote e ai pomodori ciliegini (-20 cent in due settimane).

Il commento completo e i prezzi dei prodotti ortofrutticoli su Terra e Vita.
Per abbonarsi: http://www.agricoltura24.com/agricoltura/p_1076.html


Pubblica un commento